Nicola Samorì

nasce a Forlì nel 1977. Inizia adipingere in tenera età e si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Il dialogo costante con la pittura antica è da sempre al centro della sua produzione. Oggi è attivo a livello internazionale, ha partecipato a Biennali e Quadriennali, mostre personali e collettive. Si segnalano le recenti: Double page (Leipzig-2016), Gare de l’Est (Padova-2016/2017), La candela per far luce deve consumarsi (Pesaro-2017), New Frontiers of Painting (Milano-2017), Contemporary Chaos (Oslo-2018). Vive e lavora a Bagnacavallo (Ravenna).

Leave a Reply

Your email address will not be published.